PISCINAS

CARTA IDENTITA' ELETTRONICA (CIE)

CARTA IDENTITA' ELETTRONICA (CIE)

Carta di identità Elettronica (CIE)
CARTA D'IDENTITÀ ELETTRONICA (CIE) PER CITTADINI ITALIANI MAGGIORENNI RESIDENTI A PISCINAS
Di cosa si tratta?
 Il documento ha validità di 10 anni e può essere rilasciato valido o non valido per l'espatrio (in quest'ultimo caso appare sul documento un'apposita dicitura).
I cittadini non residenti a Piscinas, ma domiciliati nel Comune, possono richiedere il rilascio della carta d'identità, previa richiesta e conseguente rilascio di nulla osta al Comune di residenza.
Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?
La nuova CIE può essere richiesta in presenza dei seguenti requisiti:
- residenza nel Comune di Piscinas
- domicilio nel Comune di Piscinas previo nulla osta da parte del Comune di residenza.
I cittadini iscritti AIRE non possono richiedere la Carta di Identità Elettronica.
FURTO : In caso di furto della carta d'identità, occorre presentare agli sportelli la denuncia di furto resa alle autorità competenti (Polizia, Carabinieri) e un altro documento di riconoscimento (passaporto, patente, libretto di pensione, ecc).
SMARRIMENTO: In caso di smarrimento, occorre presentare agli sportelli la denuncia di smarrimento che può essere resa presso la Polizia e i Carabinieri,
FURTO O SMARRIMENTO ALL'ESTERO: E' accettata la denuncia fatta presso il Consolato o l'Ambasciata italiani; se la denuncia è stata fatta presso altri organi stranieri, la denuncia dovrà essere rifatta alle competenti autorità italiane (Polizia, Carabinieri)
DETERIORAMENTO: In caso di deterioramento della carta d'identità, il richiedente dovrà sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante l'avvenuto deterioramento del documento e presentare contestualmente il documento originale deteriorato.
Caratteristiche della fotografia
Al momento della richiesta di CIE occorre presentare una foto formato tessera stampata su carta fotografica o in formato digitale a colori a capo scoperto rispettando le prescrizioni dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle caratteristiche indispensabili delle foto da presentare  (vedi allegato). La fototessera in formato digitale deve avere obbligatoriamente le seguenti caratteristiche come indicate sul sito www.cartaidentita.interno.gov.it :
- Formato JPEG
- Definizione immagine almeno 400 dpi
- Dimensione del file massimo 500 Kb
Modulistica
Qual è la documentazione necessaria?
  stampata o in formato digitale compatibile, a colori a capo scoperto rispettando le prescrizioni in allegato dettate dal Ministero dell'Interno relativamente alle caratteristiche indispensabili delle foto da presentare. Vedi Allegato

Scarica .pdf da presentare in caso di rinnovo della carta di identità
  da presentare in caso di furto o smarrimento della carta di identità
  da presentare in caso di furto, smarrimento o distruzione
  da presentare in caso di deterioramento della carta di identità
  il modello è da utilizzare esclusivamente nel caso in cui il richiedente della carta sia sprovvisto di documento d'identità e non sia riconoscibile in alcun altro modo
Scarica .doc
Modalità di presentazione
La richiesta per la carta di identità dovrà essere fatta dai cittadini interessati, muniti di fotografia in formato adeguato  presso lo sportello dell’anagrafe, in via R. Margherita, 65 da Lunedì a Venerdì.
L’appuntamento per la richiesta della Carta di Identità Elettronica può essere fissato sul servizio agenda online (www.comune.piscinas.ci.it) o telefonando al Comune di Piscinas al numero 0781-963111.
In applicazione delle  nuove procedure previste dal Ministero dell'Interno, il documento non sarà consegnato direttamente a sportello, ma verrà spedito dall’ Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, all'indirizzo indicato dal richiedente o presso l’ufficio anagrafe del Comune, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta.

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi personalmente a causa di malattia grave, un suo delegato (ad es. un familiare) deve recarsi presso lo sportello comunale con la documentazione attestante l’impossibilità a presentarsi presso lo sportello. Il delegato dovrà fornire la precedente carta di identità del titolare o altro suo documento di riconoscimento, due foto formato tessera e il luogo dove consegnare la Carta d’Identità. Effettuato il pagamento, concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per il completamento della procedura.
 
Qual è la tempistica del procedimento?
La CIE viene consegnata  tramite posta entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta all'indirizzo indicato dal richiedente, oppure ritirata presso il Comune, dopo contatto dell’ufficio competente, negli stessi termini.
Al momento della richiesta può essere indicato un delegato al ritiro, che non potrà essere modificato.
Al termine della procedura verrà rilasciato al richiedente un modulo con il riepilogo dei dati contenente il numero della CIE e la prima parte del PIN e PUK (la seconda parte sarà contenuta nella lettera che verrà spedita dall'Istituto Poligrafico) che dovrà essere mostrato al momento del ritiro della CIE. Si precisa che questo modulo di riepilogo non costituisce un sostitutivo del documento d'identità richiesto.
Il costo per il rilascio della Carta di Identità Elettronica è di Euro 22,20. 
Il versamento deve essere effettuato al momento della richiesta.